Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Dic 5, 2015 in BioArchitettura | 0 comments

Vespaio aerato per contrastare l’umidità di risalita ed il radon

Vespaio aerato per contrastare l’umidità di risalita ed il radon

Con tutta l’acqua che questa primavera inesistente ci ha fatto vedere ricordo che nelle ristrutturazioni è fondamentale provvedere a dotare l’unità edilizia di “buone scarpe” ovvero vespaio aerato previa adeguata canalizzazione delle acque all’esterno del vostro immobile. In tutte le ristrutturazioni di cui mi sono occupata il vespaio aerato era sempre il punto di partenza, anche a costo di scavare quei 50 – 70 cm che in vecchie case obbliga poi a realizzare delle sottofondazioni ma anche a dare maggiore stabilità alla costruzione. Un buon vespaio aerato per l’edilizia dopo lo scavo e le eventuali sottofondazioni correttamente eseguite, necessita di un livellamento con ghiaia, la posa di canali di areazione quindi la posa di casseformi modulari in plastica riciclata tipo Cupolex o Iglù (prodotti brevettati) ovvero da “cupole” in plastica rigenerata di dimensioni in pianta di circa cm 56×56 o 50 x 50 e di varie altezze, che mutuamente e velocemente collegate compongono una struttura autoportante, atta a ricevere il getto in calcestruzzo, o altro materiale per formare una...

Read More

Posted by on Giu 6, 2013 in BioArchitettura | 0 comments

Origini e sviluppi della Bioarchitettura

Origini e sviluppi della Bioarchitettura

Abitazione sana, casa sicura, biocasa, bioarchitettura Ultimamente si sente sempre più parlare di abitazione sana, casa sicura, biocasa ma non tutti hanno approfondito il concetto che si pone l’architettura bioecologica e cioè la salubrità del costruito preoccupandosi di non recare danni all’ambiente, anche attraverso i processi di produzione edilizia, in sintesi BIOARCHITETTURA. Per bioarchitettura si intende una filosofia progettuale interdisciplinare, non una corrente a sé stante dell’architettura, ma semplicemente un modo olistico e completo di progettare, intendendolo nella sua accezione più originaria ed integrale Attualmente per molti architetti questo modo di progettare è, addirittura, l’unico possibile, proprio perché tiene in considerazione tutte le esigenze dell’uomo in quanto tale, senza dimenticarne l’inserimento nell’ambiente. La bioarchitettura nasce dai movimenti verdi olandesi, si integra ad alcune concezioni del feng-shui, ma si evidenzia anche dalle opposizioni globali ai sistemi di progettazione della fine degli anni ’60 e dai movimenti di contestazione che reputavano fondamentali nuovi modi di vivere nella propria casa e nel proprio ambiente, oltre alla concezione della produzione quanto più ecologica...

Read More

Posted by on Apr 25, 2013 in BioArchitettura | 0 comments

I 10 principi della architettura ecologica

I 10 principi della architettura ecologica

Costruire ecologicamente significa programmare, progettare, realizzare, utilizzare, utilizzare, riciclare e smaltire opere edilizie in maniera sostenibile per l’uomo e l’ambiente, quindi razionalizzando i flussi materiali ed energetici ed evitare l’uso di sostanze tossiche. Costruire ecologicamente comporta molti vantaggi, non solo ambientali, ma anche economici. I dieci principi dell’edilizia ecologica riportati sono i più importanti, altri se ne potrebbero aggiungere Valutare i fabbisogni La costruzione di un edificio ha in ogni caso un impatto ambientale, pertanto occorre analizzare e valutare i fabbisogni di spazio e superfici, distinguendo tra quelli indispensabili e quelli facoltativi e attribuendo delle priorità. Spesso esistono soluzioni che possono soddisfare i fabbisogni con oneri minori. In questo modo si riduce l’edificazione del territorio e l’alterazione del paesaggio. Progettare in rapporto al clima locale Si tratta di una misura che non comporta aumenti nei costi di costruzione, ma consente lo sfruttamento passivo degli apporti energetici solari, l’ottimizzazione dell’illuminazione e ventilazione naturale con un sensibile risparmio energetico e un elevato comfort climatico. Risparmiare energia Un edificio consuma molta energia...

Read More

Posted by on Apr 25, 2013 in BioArchitettura | 0 comments

La BioArchitettura

La BioArchitettura

Tanti modi per progettare sano nel rispetto dell’ambiente, non sprecando le risorse del pianeta, migliorando la salute dell’uomo. Per riuscire ad intervenire sul territorio, sulla città, sull’edificio in modo rispettoso, senza calpestare le esigenze dell’uomo in sintonia con la natura, si sta consolidando una nuova branca dell’architettura: la Bioarchitettura, che guarda all’ambiente ed all’uomo con metodologie ed interventi che consentono di controllare le possibili conseguenze negative di un progetto, permettendo uno sviluppo edilizio architettonico consapevole e sostenibile. Consapevole per migliorare il livello di vita dell’uomo non a scapito della natura (perché migliorare significa anche avere città meno inquinate, abitazioni più confortevoli, mare pulito, paesaggi limpidi da osservare, più verde e meno cemento) e sostenibile affinché le prossime generazioni abbiano un futuro accettabile, conseguenza di una modifica dell’atteggiamento attuale nei confronti dell’ambiente. Ovviamente sviluppo significa anche ricerca che possa arrivare a nuove tecnologie, portare nuove tecniche e materiali, per un futuro più sano. Bioarchitettura è una forma di cultura che presta più attenzione allo sviluppo, alla ricerca, per guardare il...

Read More